Paolo Di Gironimo

Nato a Roma il 27/10/1984.


Inizia lo studio del basso elettrico nel 2000 presso la scuole MIA di Viale Mazzini, in Roma, con Luca Barberini e Toni Armetta. 


Nel 2003 si iscrive al conservatorio di Perugia dove inizia lo studio del contrabbasso sotto la guida di Daniele Roccato. 


Il 30/3/2009 consegue la laurea in “Storia, Scienze e Tecniche della musica” presso la facoltà di Lettere dell’Università di Tor Vergata.


Si diploma in contrabbasso nel settembre 2009 presso il Conservatorio di musica di Perugia.


Nel 2010 entra nell’ensemble Ludus Gravis, formazione di soli contrabbassi dedita all’esecuzione di musica contemporanea, creata dal M. Daniele Roccato e diretta dal M. Stefano Scodanibbio. L’ensemble debutta il 4/3/2010 presso l’Auditorio Nacional de Madrid per “Musica D’Hoy”, una delle più rinomate rassegne internazionali di musica contemporanea. 


Fino ad oggi insieme all’ensemble ha all’attivo partecipazioni a festival internazionali quali Biennale di Venezia, I Concerti del Quirinale (Roma), Musica D'Hoy di Madrid, Rassegna di Nuova Musica di Macerata, AngelicA di Bologna, Imago Dei di Krems (Vienna), Music of Changes di Klaipeda (Lituania), Gaida di Vilnius (Lituania), Unicum di Ljubljana (Slovenia), Borealis di Bergen (Norvegia), Vinterfestuka di Narvik (Norvegia), Ad Lucem di Riga (Lettonia), Susa Festival di Naestved (Danimarca), Lux Aeterna (Amburgo), Ciclo de Conciertos de Música Contemporánea Fundación BBVA (Bilbao, Madrid).

 

 

Ha effettuato registrazioni radiofoniche per Rai RadioTre, Sky ARTE, CD con le etichette discografiche WERGO ed ECM New Series, oltre a ricevere numerose recensioni sul web e su importanti quotidiani italiani ed esteri.


Sempre con Ludus Gravis ha collaborato direttamente con compositori di importanza mondiale quali Stefano Scodanibbio, Julio Estrada, Terry Riley, Sofia Gubaidulina, Hans Werner Henze.


Insegna da diversi anni basso elettrico, contrabbasso e teoria e solfeggio a Roma, sia privatamente che nelle scuole di musica “L’Esacordo”, "Forum Musica" e "Minestrone d'Arte"


Nominato più volte dal Conservatorio di Musica di Perugia in qualità di commissario d’esame.

 

Nel 2013 inizia la sua carriera da solista con la creazione dello spettacolo originale e multisensoriale “A Wild Wave of Wind”, improntato sulle potenzialità espressive del contrabbasso, che affronta la tematica del rapporto uomo-natura. Allo spettacolo d’esordio del settembre 2014 al Teatro Aurelio di Roma, seguiranno altre esibizioni in diversi teatri romani (Teatro Manhattan, Teatro Le Salette, Fonderia delle Arti).


E’ stato bassista e/o contrabbassista di differenti progetti musicali: La Stirpe di Morgana (rock progressive), Cantiere Oltremare (musica popolare), Vazzanikki (rock’n’roll, vintage), con i quali si è già esibito in quasi tutti i più famosi locali e teatri di Roma come Stazione Birra, Fonclea, Jail Break, Contestaccio, Caffè Latino, Circolo degli artisti, Locanda Atlantide, Locanda Blues, Asino che Vola, Mahalia, Museo degli strumenti musicali di Roma, Rocca dei Borgia (Nepi), Teatro Ghione, Teatro Ambra Jovinelli, Teatro Valle, Teatro Aurelio, Teatro Le Salette, Teatro Manhattan, Stadio delle Terme di Caracalla.


Con la band La Stirpe di Morgana, della quale è stato in buona parte compositore e autore dei brani, ha partecipato a differenti concorsi di musica emergente, ottenendo diversi riconoscimenti per l’arrangiamento dei brani. Incide con la band, nel 2012, il primo disco autoprodotto dal titolo “Perspectives in Cage”, che ottiene passaggi radiofonici su emittenti quali Radio Rock e Radio Città Aperta, oltre che in differenti web radio. Nel gennaio 2016 La Stirpe di Morgana figura come gruppo d’apertura al progetto solista Steff Burns (chitarrista di Vasco Rossi) presso il Planet di Roma.


Insieme alla band VazzaNikki  partecipa alla Fiction RAI “Tutti pazzi per Amore 3” in qualità di figurante speciale, e in seguito incide nel 2013 il primo disco autoprodotto dal titolo “Fintage”. Sempre con Vazzanikki collabora con l’artista pop Alexia, arrangiandole un brano ed esibendosi con lei nello stadio delle Terme di Caracalla.


Con Cantiere Oltremare partecipa più volte alla rassegna “Contaminazioni” della scuola di musica popolare di Testaccio. 


Ha suonato con l’orchestra giovanile Massimo Freccia.

 

Nel 2016 partecipa insieme all’Imago Sonora ensemble alla rassegna di musica contemporanea “Punti Cardinali” , presso l’Accademia Filarmonica Romana; nell’occasione esegue il brano per contrabbasso solo di György Kurtág “Botschaft an Valerie” e collabora con il compositore Giacomo Manzoni.

 

Dal 2014 inizia a lavorare su una serie di videoclip improntati sul riarrangiamento musicale con contrabbasso e basso elettrico di differenti brani pop-rock, visibili sul proprio canale YouTube.


Ha seguito per 2 anni un corso di fonia, registrazione ed editing con software NUENDO e LOGIC tenuto da Genzo Okabe, nei laboratori musicali MIA Records.


Nel 2013   ha lavorato in qualità di speaker di una web radio per una trasmissione dedita alla promozione delle band emergenti.


Pratica dal 2006 arti marziali, che hanno contribuito in maniera non trascurabile alla propria crescita musicale in termini di consapevolezza e percezione corporea applicata allo strumento, fornendo un ottimo e funzionale metodo di insegnamento.

 

Dal 2016 diviene istruttore titolare del corso di Kung Fu per bambini nell’Accademia d’Arti Orientali “Il Soffio del Drago”.

Dal 2017 diventa ufficialmente istruttore di primo livello di kung fu e tai chi chuan, superando l'esame di cintura nera secondo Duan.

Dal 2019 è ufficialmente giudice di gara presso la federazione WTKF